Top
22 Gennaio, 2024

Evento di apertura – E c’è anche la G (se crediamo nella sostenibilità)

Martedì 19 Marzo

11.00-13.00

Sala Scarpa A

Saluti iniziali
Leopoldo Destro – Presidente Confindustria Veneto Est

Walter Bertin – Vicepresidente Confindustria Veneto Est con delega ai temi ESG

Governance e responsabilità: la sostenibilità parte da qui
Chiara Mio – Università Cà Foscari di Venezia

Tavola rotonda – L’urgenza della transizione ecologica nella visione della Comunità Europea e di Papa Francesco
Ivo Nardi – AD Perlage Wines

Mons. Domenico Pompili – Vescovo di Verona

Piermario Barzaghi – Partner KPMG, Responsabile delle problematiche sociali, etiche ed ambientali

Maria Raffaella Caprioglio – Presidente Umana

Speech
Pietro Pelù – Direttore Commerciale Imprese della Direzione Regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Intesa Sanpaolo

Azioni di governance e sostenibilità: la visione di Confindustria
Cristina Bombassei – Presidente Gruppo Tecnico Responsabilità Sociale d’Impresa Confindustria

Conclusioni
Roberto Marcato – Assessore allo sviluppo economico Regione Veneto

Roberta Toffanin – Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica

La Settimana della Sostenibilità

Il concetto di sostenibilità è oggi sempre più al centro dell’attenzione e si traduce in un forte impegno dell’intera comunità nel ridurre il proprio impatto sul Pianeta e nel favorire il benessere sociale ed economico della società.

Confindustria Veneto Est promuove la sostenibilità quale uno dei fondamenti dello sviluppo delle imprese del territorio, ed organizza la Settimana della Sostenibilità per promuovere il dialogo e il confronto tra le esperienze imprenditoriali, quelle delle scuole, dei centri di ricerca, delle start up e delle Amministrazioni pubbliche del nostro territorio, da Padova a Venezia a Treviso e Rovigo.

L’obiettivo è riuscire ad affrontare in modo sistematico i temi della sostenibilità nei tre aspetti relativi all’ambiente, al sociale e all’economia, scambiare buone pratiche, definire un comune linguaggio e attivare nuove collaborazioni.